Sez Ungulati - ATC 2 dei colli

Ambito Territoriale di caccia VR2
"Dei Colli"
Viale del Lavoro n°31/33 37038 Soave Verona
Vai ai contenuti
Marzo 2018
Dati relativi al prelievo venatorio del cinghiale durante la stagione venatoria 2017/2018

(vedi)



Febbraio 2017

RENDICONTAZIONE SINTETICA - PIANO DI ABBATTIMENTO CINGHIALE STAGIONE VENATORIA 2016/2017 - PROVINCIA DI VERONA

(vedi)



28/10/2015

La regolamentazione del prelievo è quella della delibera approvata lo scorso anno. Entro questa settimana verrà approvato un provvedimento che fissa, anche per i comprensori oltre che per le aziende, il limite inferiore di 5 cacciatori alle poste, fermo restando che nel comprensorio sia presente una sola squadra di girata. Ciò si rende indispensabile per i piccoli comprensori dove vi sono pochi abilitati e non sempre si riesce a costituire una squadra.

Tale deroga deve ritenersi eccezionale nel senso che se possibile è meglio istituire una squadra con più di 8 poste (fino a 12) come prevede la delibera.
L'apertura del cinghiale è fissata all'1 novembre.

regolamento (scarica)
delibera n. 71 del 2014 (scarica)






24/08/2015

Modulo richiesta variazione squadra cinghiali 22/07/2015 (scarica)


20/03/2015

Censimento ungulati

I^ uscita       12 aprile       atc vr2 dei colli
2^uscita        19 aprile       atc vr2 dei colli
3^uscita        26 aprile       atc vr2 dei colli
Recupero        03 maggio        atc vr2 dei colli
Uscita comune   19 aprile       Baldo- Lessinia


20/12/2012
La deliberazione della Giunta provinciale con la quale è stato previsto l’utilizzo di due cani nella girata.
testo delle delibera

10/12/2012
Caccia al Cinghiale.
Modifica delle direttive tecnico-operative per il prelievo venatorio del cinghiale sul territorio provinciale.
Questa mattina è stata approvata la deliberazione per i 2 cani. La delibera è la n. 289 del 10 dicembre 2012 ed è immediatamente eseguibile.
Bozza del testo della modifica.


13/12/2012
A seguito dell’approvazione della deliberazione di Giunta con la quale si autorizza l’utilizzo di 2 conduttori con due cani complessivi, si rende opportuna la rimodulazione della relativa modulistica.


Torna ai contenuti